venerdì 16 giugno 2017

Cuor di pane integrale

...non sono ancora tornata a casa ma voglio mostrarvi cosa è uscito dal mio forno prima della partenza...giusto per far tornare un po' di profumo di pane nella mia cucina virtuale!


Appena ho finito di fare le valigie (...quindi giusto qualche ora prima della partenza!) mi sono un po' coccolata Amelia e il mio lievito madre (...non necessariamente in questo ordine!).
Ho dato tanti baci alla pelosetta (...preparandola alla trasferta dai "nonni"...) ed ho rinfrescato con gesti amorevoli la mia preziosa creatura, promettendole che sarei tornata presto e di non avere pensieri suicidi in mia assenza...spero che queste piccole attenzioni siano servite!
Intanto mi rivedo volentieri quest'ultima collaborazione che abbiamo avuto e che è felicemente andata a buon fine...nelle fauci della famiglia!


Ingredienti:

300 g di farina integrale con tutto il grano*
300 g di Verna integrale*
400 g di acqua naturale a t.a.
150 g di lievito madre attivo**
1 cucchiaino di malto d'orzo in polvere
1 cucchiaino di sale integrale

Semola rimacinata di grano duro q.b.

*Macinata a pietra in purezza.

**Rinfrescato e al raddoppio.

Ho effettuato l'impasto nella planetaria con il gancio ad uncino, si otterranno ottimi risultati anche lavorando a mano.

Sciogliere il lievito con l'acqua ed il malto. Unire le farine e portare ad incordatura, incorporare infine il sale.
Spolverare il piano di lavoro con della semola e rovesciarci l'impasto. Praticare una serie di pieghe e coprire a campana con una grande ciotola. Far riposare per 1 ora. Ripetere le pieghe e far nuovamente riposare sotto la ciotola per 1 ora.
Ripetere le pieghe, dare la forma al pane e adagiarlo in un cestino da lievitazione generosamente infarinato (io ho usato un grande scolapasta con all'interno un canovaccio di lino). Sigillare con pellicola e trasferire in frigorifero per 18-20 ore.
Preriscaldare il forno con la pietra refrattaria posizionata sulla griglia nel ripiano più in basso a 250°C per 30 minuti.***
Togliere il pane dal frigo, rovesciarlo su una teglia rivestita di carta da forno e spolverare la superficie con della semola. Disegnare un cuore con la punta di un coltello e incidere i fianchi del pane con 3-4 profondi tagli.


Infornare subito il pane facendolo scivolare sulla pietra aiutandosi con la carta sottostante. Cuocere per 15 minuti. Poi abbassare la temperatura a 200°C e proseguire per altri 20 minuti. Completare a 180°C per altri 10-15 minuti.
Valutare sempre i tempi e le temperature in base al proprio forno.
Sfornare e far completamente raffreddare su una gratella.


Una volta freddo, tagliare a fette e gustare.


Per conservarlo più a lungo, può essere congelato per poi tostarlo al momento del bisogno.


***Per chi non possiede la pietra refrattaria, utilizzare una teglia capovolta. Scaldarla bene e cuocerci direttamente il pane sopra.


Ottimo da gustare sia a colazione con una buona confettura fatta in casa, che come base per golose bruschette.

Con questa ricetta partecipo al contest 
"the mystery basket" di La mia famiglia ai fornelli, ospitato questo mese dal blog Un'arbanella di basilico

36 commenti:

  1. Mi piace un sacco leggerti perché trovo tu faccia delle cose gustose, originali e buone! Ma quando fai il pane - non so se te l'ho già scritto nel caso: repetita iuvant - quando fai il pane scrivevo mi vengono gli occhi a cuore. Buona continuazione di vacanza Consuelo! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Milena, non sai quanto mi facciano piacere queste parole <3

      Elimina
  2. Sei fantastica! Guarda che pane hai realizzato.....oltre ad essere profumato e croccante, è anche un capolavoro, un'opera d'arte :)
    Chissà Amelia come ti aspetta <3
    Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela...Amelia da quando siamo rientrati non ci molla un secondo :-P

      Elimina
  3. Sempre romanticona ❤️ Bellissimo
    Bentornata per quando arriverai

    RispondiElimina
  4. Questo pane è di una bellezza e di una delicatezza infinita! Un bacio

    RispondiElimina
  5. Tornaaaaaaaa ,lo sai che sei in un bruttissimo posto ti aspetto aaahhhhhhhhh.....divertiti amica io mi predo un pezzo del tuo fantasmagorico pane!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia :-) vedrai che ti innamorerai di quell'isola!

      Elimina
  6. Che meraviglia! è eccezionale, complimenti, sempre più brava!

    RispondiElimina
  7. Un'unica parola: spettacolo!!!
    Buona domenica cherie!
    Kisses, Paola.
    Expressyourself

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia di pane....coi lievitati sei proprio bravissima, chapeau!

    RispondiElimina
  9. Avevo visto quesa scultura fantastica ,sei stata bravissima come sempre,buona domenica carissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola...ci metto sempre il cuore nel fare il pane ^_^

      Elimina
  10. che carino questo pane, riesci sempre a proporre cose deliziose !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, è un piacere sentirtelo dire <3

      Elimina
  11. dal tuo forno escono sempre delizie!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  12. Sei troppo brava, è adorabile il tuo pane
    Buon viaggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, purtroppo sono già rientrata :-(

      Elimina
  13. Che pane...oserei dire superlativo. Sei davvero eccellente nei lievitati, bravissima, ti abbraccio e complimenti!!!

    RispondiElimina
  14. Una splendida pagnotta decorata, come, del resto, lo sono tutti i tuoi pani! Mi fai venire una voglia di mettere le mani in pasta...qui nessuno vuole più mangiare pane, io non ne preparo da un pò...e così mi consolo qui da te! Bello, bellissimo pane Consuelo, grazie! ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo, come si può non mangiare pane??? Io non ci rinuncerei mai e poi mai!!!
      Sei sempre la benvenuta, ti nascondo qualche fetta ^_*

      Elimina
  15. I tuoi pani sono sempre uno più bello dell'altro. Difficile scegliere quale provare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele, questo ti piacerebbe di sicuro ^_*

      Elimina
  16. Complimenti, il tuo pane è una meraviglia... Buon viaggio cara, ti abbraccio!!

    RispondiElimina
  17. Zia Consu, non ti smentisci mai...oltre che buono è meraviglioso da vedere con quel cuore sopra!!!!

    RispondiElimina
  18. Ma grazie Consu! Solo ora con la mia solita lentezza mi sono accorta della tua ricetta, vado subito a metterla nell'elenco. Un bacio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla, spero che ti sia piaciuta ^_^

      Elimina