sabato 15 aprile 2017

Colombe al cioccolato e albicocche profumate alla fava Tonka

Se avessi un po' di buonsenso, eviterei di pubblicare di sabato, di domenica, o ancor peggio durante i giorni di festa, ma io non sono una foodblogger seria e faccio quello che mi dice il cuore! In questi giorni ho lavorato talmente tanto che non vedo l'ora di condividere con voi i frutti del mio operato! Praticamente sono stata per più di una settimana con le mani letteralmente in pasta, il forno perennemente acceso e profumi avvolgenti per tutta casa. Ho incastrato le lunghe lievitazioni come un tetris tra gli impegni, la vita quotidiana, la famiglia e le attività di prima necessità. Alla fine ne sono uscita stanchissima ma pienamente soddisfatta ed appagata del risultato!
Se per Natale non ho fatto grandi cose e me ne sono scappata in vacanza, per questa Pasqua mi sono data da fare e sono entrata in pieno mood festivo, che ne dite?!


Naturalmente non poteva mancare all'appello la colomba, quest'anno con una richiesta precisa: al cioccolato! Ho cercato di mediare il gusto prepotente del fondente, con qualche nota fruttata che ricordasse la ricetta classica e ne è nata questa magica combinazione tra cioccolato e albicocche secche, legate insieme dal profumo inebriante della fava Tonka, uno dei miei più recenti amori.
La ricetta è quella di sempre, la stessa che troverete in archivio, ma ho seguito il consiglio di Terry di sostituire l'acqua prevista nell'impasto con gli albumi che altrimenti sarebbero diventati "materiale di scarto" e non posso che convenire con lei dell'acuta osservazione! 
L'unica cosa che è andata storta (...se così si può dire...) è che sono riuscita a mettere poco impasto nei pirottini e le colombe non sono diventate "panciute" come piacciono a me...ma chi l'ha ricevuta in dono non si è assolutamente lamentato, anzi, con ogni probabilità quel dolce non arriverà al pranzo di Pasqua!


Ingredienti x 3 stampi da 500 g:

1°impasto
375 g di farina di tipo 1 macinata a pietra
150 g di lievito madre attivo*
130 g di albumi (da 4 uova bio)
105 g di burro tedesco ammorbidito a t.a.
95 g di zucchero semolato
85 g di tuorli (da 4 uova bio)
2°impasto
1°impasto lievitato
190 g di farina di tipo 1 macinata a pietra
95 g di zucchero semolato
90 g di burro tedesco ammorbidito a t.a.
85 g di tuorli (da 4 uova bio)
40 g di albumi (da 1 uovo bio)
8 g di miele di acacia
6 g di sale integrale
180 g di albicocche secche
70 d di gocce di cioccolato fondente
1 fava tonka
Glassa 
230 g di cioccolato fondente
100 g di panna liquida fresca
30 g di burro
Finitura
Granella di zucchero q.b.
Zuccherini colorati q.b.
Palline di zucchero argentate q.b.

Olio di riso q.b. per il piano di lavoro

*Rinfrescato 3 volte a distanza di circa 4 ore. Ultima maturazione legato e prelevato al cuore.

Ho effettuato l'impasto con la planetaria munita di gancio ad uncino. Mantenere velocità basse (kenwood. 1-2) quando si inseriscono gli ingredienti e medio-alte (kenwood. 4-5) per amalgamarli. 
Fare il fermo macchina ogni 15-20 minuti di lavorazione per non surriscaldare l'impasto e comprometterne il risultato.




Sciogliere il lievito madre negli albumi. Poi unire lo zucchero e metà dei tuorli. Impastare per 5 minuti. Poi versare tutta la farina e lavorare fino ad ottenere un impasto asciutto. A questo punto versare i tuorli rimanenti e lavorare fino a farli completamente assorbire dall'impasto, ottenendo nuovamente un impasto asciutto e ben amalgamato. Unire un dadino di burro alla volta aggiungendo il successivo solo quando il precedente è stato perfettamente assorbito dall'impasto. Procedere in questo modo fino a terminare il panetto.
Ungere leggermente il piano di lavoro di olio di riso e rovesciarci l'impasto. Praticare una serie di pieghe, pirlare a palla e adagiarla in una capiente ciotola leggermente unta di olio di riso. Sigillare con pellicola trasparente. Far lievitare in luogo caldo fino a far triplicare il proprio volume. (io nel forno spento con la luce accesa, ho impiegato circa 15 ore)


Versare il 1°impasto lievitato nella planetaria e lavorare con il miele, gli albumi, lo zucchero e metà dei tuorli. Dopo 5 minuti unire la farina e appena il composto risulta asciutto e ben amalgamato, versare i tuorli rimasti. Lavorare ancora quel tanto che basta per ottenere nuovamente un impasto asciutto ed omogeneo. Unire il sale.
Lavorare il burro morbido con una spatola insieme alla fava finemente grattugiata, quindi unire poco per volta all'impasto, facendo ben assorbire dopo ogni inserimento.
Appena quest'ultimo torna ad essere asciutto ed incordato, incorporare le albicocche ridotte a piccoli dadini e le gocce di cioccolato. Lavorare ancora quel tanto che basta per farli distribuire in modo omogeneo.
Ungere il piano di lavoro di olio di riso e rovesciare l'impasto. Praticare una serie di pieghe, poi pirlare a palla e far puntare per 45 minuti.



Dividere l'impasto in tre parti uguali da circa 560g. Con ogni pezzatura formare le colombe calcolando 2/3 di impasto per il corpo (circa 380 g) e 1/3 per le ali (circa 180 g). Adagiare i pezzi negli stampi. Adagiare gli stampi nella teglia del forno sulla quale verranno cotte e coprire con pellicola.



Far lievitare in un luogo caldo e lontano da correnti d'aria fino a raggiungere con il corpo centrale 1 dito dallo margine dello stampo. (io nel forno spento con la luce accesa, ho impiegato circa 11 ore). 


Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti (per essere certi che siano perfettamente cotte anche all'interno, fare la prova stecchino che dovrà risultare asciutto o utilizzare un termometro a sonda, al cuore deve misurare circa 89/90°C).
Sfornare e infilzare le ali con lunghi ferri, quindi far completamente raffreddare capovolte per una notte. Quindi togliere i ferri e glassare.



Sciogliere il cioccolato a bagnomaria insieme alla panna. Fuori dal fuoco mescolare con una frusta insieme al burro freddo fino ad ottenere una crema fluida e lucida. Coprire con pellicola e trasferire in frigorifero per 30 minuti.
Aiutandosi con una spatola, versare la glassa sulle colombe in modo omogeneo. Decorare, quindi, subito con gli zuccherini e far raffreddare per 2-3 ore.




Una volta che la glassa si sarà solidificata, chiudere le colombe in sacchetti di plastica per alimenti spruzzate con alcool puro e chiudere bene.
Si conservano fino ad 1 mese in un luogo fresco e buio, lontano da fonti di calore ed umidità.


Un sapore bilanciato e delicato che conquisterà il palato di grandi e piccini!


Il profumo di fava Tonka renderà ogni morso un momento indimenticabile di piacere! 


Con questa ricetta partecipo al contest 
"NOCI, NOCCIOLE & frutta secca del blog "lastufaeconomica"

38 commenti:

  1. E' un vero spettacolo!!!!!! mi manca tantissimo stare con le mani in pasta.. attendere i tempi di lievitazione e gioire del risultato ottenuto! Guardo le tue colombe con un pizzico di invidia.. sono bellissime e immagino la loro bontà! Buona Pasqua a te e famiglia :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia, capisco benissimo il tuo stato d'animo..
      Ancora tantissimi auguri anche a tutti voi <3

      Elimina
  2. Mamma mia che spettacolo. Un grande lievitato come questo o il panettone mi spaventa molto di più di fare due brioche. Questa colomba deve essere ottima, così bella alveolata. E chissà che profumo. Tantissimi auguri di Buona Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ele, sono molto soddisfatta anch'io del risultato ^_^
      Buona Pasqua a te <3

      Elimina
  3. e io che ti pensavo a riposo,wow,sei una vera foodblogger,complimenti mi mancano le parole ,mi incihino; riguardo alla insensatezza qui ti supero perso di riusicre a postare il mio dolce per oggi pomeriggio,non so se sono una foodblogger .Una felice Pasqua,se poi ripasso perchè ci regali qualche altra cosa,non si può mai sapere,te li rifarò,un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola...vengo subito a gustarmi la tua torta e nel frattempo ricambio con affetto i tuoi auguri <3

      Elimina
  4. È magnifica tesoro!!! Quanti vorrei allungare la mano e prendere quel pezzo lì.....
    Ma una è per me???😋
    Quest'anno io ho saltato con le colombe, non ho avuto tutta questa pazienza😜.....invece te sei stata (come sempre del resto) bravissima!!!!
    Ti abbraccio forte e ti rinnovo gli auguri per una serena Pasqua....da parte dello gnomolo anche 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina, sei sempre troppo dolce <3
      Un bacio speciale al tuo ometto <3

      Elimina
  5. buonissima e bravissima!
    buona Pasqua
    simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona e buona Pasqua anche a te e alla tua famiglia <3

      Elimina
  6. Sei davvero bravissima a rendere la tua tavola bellissima sempre, non solo nei giorni di festa. La tua colomba è stupenda, Auguri cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina e tantissimi auguri anche a te <3

      Elimina
  7. Che bella e poi al cioccolato ancora più buona e golosa. Ti auguro una felice Pasqua, ricca di tanta pace e serenità. Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiola, ricambio con affetto i tuoi auguri <3

      Elimina
  8. Consuelo me encanto como te ha quedado por dentro :-))
    Un saludito

    RispondiElimina
  9. Spettacolare,sono rimasta a bocca aperta davanti alla bellezza e all'assoluta perfezione della tua colomba!
    Oltre che splendida ha una consistenza interna sofficissima e lievitata meravigliosamente bene come piace a me,inoltre vale tantissimo in quanto realizzata con ingredienti sani e selezionati e non con tutte le schifezze che si trovano nelle colombe industriali!!Bravissima come sempre Consuelo ti faccio i miei migliori complimenti:)).
    Un bacione e rinnovo a te e famiglia i miei migliori e più sinceri auguri per una felice e serena Pasqua:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me fare le cose in casa è un atto di affetto per me e i miei cari, soprattutto per il fatto che scelgo con selezione e cura gli ingredienti da miscelare insieme. Magari quelle industriali sono più "belle" ma sicuramente meno buone ^_*
      Grazie Rosi e ancora tantissimi auguri a te e alla tua famiglia <3

      Elimina
  10. Questo è il modo che piace anche a me, si pubblica quando uno se la sente! io poi sono abbastanza atipica! Queste colombine sono deliziose, si vede che sono soffici! Poi fai incontrare le albicocche secche con il cioccolato...chissà che sposalizio! Ci credo che sono piaciute a chi le ha ricevute in dono! Poi il gesto di cuore è il regalo più bello che si possa ricevere! Approfitto anche io per farti tanti auguri di buona Pasqua! Un bacione grande ❤ grazie per il pensiero che mi hai lasciato! Tvb anche io

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io penso che un regalo fatto con il cuore e le proprie mani sia un atto di affetto senza pari...te la offro virtualmente insieme ai miei sinceri auguri di buona Pasqua <3
      A presto <3

      Elimina
  11. Che magnifiche colombe! Ma quanto sono soffici? Una meraviglia...ho l'acquolina in bocca, te lo dico eh....non puoi mettere queste foto così golose!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...sei troppo forte! Grazie di cuore Moni <3

      Elimina
  12. Oddio, è bellissima! *o*
    e sembra suuuper soffice! Non ho mai provato a farla in casa pensando a priori che fosse troppo difficile ed elaborata come ricetta, ma a vedere i tuoi risultati quasi quasi provo anch'io :D

    achiuu.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente è impossibile, basta un po' di amore e pazienza e voilà!
      Grazie della visita Arianna e a presto <3

      Elimina
  13. Ho giusto cinque minuti di pausa, entro nel tuo blog per farti gli auguri e...mai post fu più azzeccato ^.^ che meraviglia queste colombe super golose <3 ti assicuro che farei follie per assaggiarne anche solo una briciola :-D bè, non mi rimane altro che augurati una serena Pasqua, dolce amica <3 mi manchi molto, spero di tornare a trovarti più spesso :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di essere riuscita a passare x gli auguri..mi hai fatto un bellissimo regalo <3 TVB <3

      Elimina
  14. Sono senza parole! Tra te, Terry e Simo avete realizzato dei capolavori.
    Quella copertura con cioccolato e zuccherini bianchi e rosa sono un mix di goduria e delicatezza assieme. Per non parlare delle albicocche all'interno....insomma io potrei anche far follie per una fettina di quella colomba :)
    Un bacio grande e tantissimi auguri di Buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..non sai come vorrei accontentarti e fartela assaggiare! Oggi a tavola se la sono litigata...ed io gongolavo per la soddisfazione ^_^
      Grazie Daniela e ancora tantissimi auguri di buona Pasqua <3

      Elimina
  15. Fantastica Consuelo la fatica viene ripagata da questi splendidi risultati, davvero complimenti ;). Buona Pasqua di cuore cara bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima e ancora tanti auguri a te <3

      Elimina
  16. Stupende Consuelo, sono meravigliose, complimenti!
    Buona Pasqua, auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna, ricambio con sincero affetto i tuoi auguri <3

      Elimina
  17. Bravissima una gran Colomba, mi piace abbinamento albicocca e cioccolato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Günther, mi fa molto piacere la tua approvazione ^_^

      Elimina
  18. Strepitose cara Consu!!!!! Ancora auguri, ti abbraccio!!!

    RispondiElimina