domenica 31 maggio 2015

Pagnotta alle patate novelle e semola di Matera

Non molti anni fa, in questo periodo, il mio nonno arrivava sempre a casa con un cesto pieno di patate appena raccolte. Erano così buone, con quella buccia sottile che spesso nemmeno le pelavamo e, nonostante io ne abbia mai consumate tante, a quelle non sapevo proprio resistere.
Quando, pochi giorni fa, ho visto le patate novelle sul banco del mercato, ho avuto un tuffo al cuore e me lo sono rivisto con quel cappellaccio di paglia, gli stivali di gomma ed il suo sorriso soddisfatto nell'aver creato dal niente quel prelibato prodotto.
Mi manca, è inutile girarci intorno, passano i giorni e i mesi, ma il mio pensiero è sempre con lui. 
Oggi gli dedico questo pane, perché credo che più di qualunque altra cosa lo rappresenti: genuino, dal gusto sincero e ricco di sole.


Ho sempre fatto il pane con le sue patate ma non ho mai avuto modo di fargli conoscere il mio lievito madre e, visti i risultati, direi che sarebbero andati molto d'accordo!
Per rendere tutto speciale, ho scelto una semola d'eccezione, una nuova entrata nella mia cucina e che dubito abbandonerò molto facilmente...


Ingredienti x1 pane:

250 g di farina di tipo 1 macinata a pietra*
250 g di semola rimacinata di grano duro**
95 g di lievito madre attivo***
120 g di patata novelle già lessata e senza buccia
420 g di acqua naturale a t.a.
6 g di sale fino marino
1 cucchiaio di olio e.v.o.

*Petra 1 del Molino Quaglia.

**Vorrei spendere qualche parola su questo prodotto eccezionale. 
Sapete che ho una cura maniacale quando si tratta di sceglie le materie prime e qui mi sono proprio superata! Questa semola è composta da una miscela di grano duro Senatore Cappelli ed altri grani duri lucani. Il fornitore "Mangiare Matera" vuole dare la possibilità a chiunque di realizzare i propri prodotti a partire da semole di primissima scelta provenienti da grani duri di filiera, coltivati e moliti in Lucania con tecniche all'avanguardia ma rispettose della tradizione. Al fine di garantire un'impeccabile qualità, il grano viene conservato in silos termoventilati dal momento del raccolto fino alla macinatura, per salvaguardare la ricchezza in proteine e concedere il piacere di un prodotto saporito e sano.
Potevo non innamorarmene??? 

* ** Entrambe le farine sono state acquistate su www.foodscovery.com
Colgo l'occasione per ricordarvi che è ancora valido il coupon ibiscottidellazia2312 con un buono sconto di €10,00...affrettatevi!!!

***Rinfrescato e al raddoppio.

In una capiente ciotola spezzettare il lievito, unire la patata schiacciata e versare l'acqua. Sciogliere tutto con una forchetta, quindi unire le farine e il sale. Lavorare quel tanto che basta a far assorbire tutto il liquido. A questo punto amalgamare velocemente l'olio e far riposare l'impasto per 20 minuti.
Spolverare il piano di semola e rovesciarci l'impasto. Praticare una serie di pieghe a libro e formare una palla. 
Adagiarla nella ciotola unta d'olio e coprire con pellicola trasparente. Trasferire in frigorifero per 24 ore.
Preriscaldare a 240°C ponendo sul fondo una ciotola colma d'acqua. Appena ha raggiunto la temperatura, togliere l'impasto dal frigorifero.
Praticare una serie di pieghe a libro, dare la forma e adagiare su una teglia rivestita con carta da forno.
Incidere la superficie con un coltello affilato.
Infornare nel ripiano più basso e cuocere per 20 minuti. Poi togliere la ciotola d'acqua e abbassare la temperatura a 200°C. Proseguire la cottura per altri 20 minuti. Portare quindi il forno a 180°C e cuocere ancora 20 minuti.
Sfornare e far raffreddare su una gratella.
Una volta perfettamente freddo è pronto per essere tagliato a fette.



Consigli per la corretta conservazione
E' un pane particolarmente umido quindi è sconsigliato tenerlo a lungo a temperatura ambiente soprattutto una volta che è stato tagliato a fette. 
Conviene chiuderlo in un sacchetto di plastica idoneo agli alimenti e conservarlo in frigorifero. Basterà tostarlo leggermente prima di servirlo in tavola. In questo modo si potrà prolungare la sua fragranza per almeno 15 giorni.
Riposto in freezer, invece, potrà essere consumato fino a 3 mesi.


Suggerimenti di degustazione
Ottimo grigliato e utilizzato come base per bruschette.
Tagliato a dadini e saltato in padella con olio e.v.o., sale e peperoncino per arricchire le insalate.
Tostato e servito a colazione con marmellate e confettura.
Due fette accoppiate con una farcia a piacere ed avrete un pranzetto/merenda take away da sogno!
Ovviamente niente toglie di mangiarlo così, appena affettato!!!



Vi innamorerete fin dal primo morso del suo profumo inconfondibile ed il suo aroma avvolgente. 


Con questa ricetta partecipo alle raccolte:
e

44 commenti:

  1. Bellisimo panini!
    Mi piace!!
    Un beso.

    RispondiElimina
  2. Un pane buono, bello e sincero... Come lo sei tu.
    Cucina è amore e tu lo esprimi alla potenza N.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Davvero ottimo questo pane. Certo che dove abiti tu l'aria è diversa, più leggera, sicuramente anche l'acqua. Ricordo che quando abitavo là il pane rimaneva buono per una settimana. Qua nella pianura padana, con questo clima umido, il giorno dopo il pane è già secco.
    I ricordi dei nostri nonni sono parte di noi e ci accompagneranno per tutta la vita. All'inizio sono dolorosi ma dopo diventano dolci e preziosi. La mia nonna Iolanda faceva delle pizze rustiche strepitose con la patata nell'impasto. Un giorno devo proprio dedicarci un post.
    Buona domenica Consu, un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Natascia, aspetterà con trepidazione quel dolcissimo post e nel frattempo ti offro i miei ricordi..

      Elimina
  4. sei davvero imbattibile cara quando si tratta di lievitati, un pane unico, dal sapore inconfondibile, che profumo delicato, te ne e' avanzata una fettina per me????Non farti abbattere, lo so i ricordi fanno male, ma il tuo nonnino veglia sempre su di te e sara' felicissimo di questa belal ricetta dedicata a lui!!!!Un bacione Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry, sai sempre come accarezzare il mio cuore ferito <3

      Elimina
  5. Immagino la morbidezza di questo pane per via delle patate. E' bellissimo e gustosissimo ed io ho nostalgia di preparare un buon pane in casa. Devo attendere almeno una settimana, lo spero. Buona domenica !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farsi il pane in casa è il miglior regalo che ci possiamo fare e spero che potrai provare presto anche tu questa sensazione :-)
      Grazie della visita e a presto <3

      Elimina
  6. Ciao carissima!! Tu dimmi se non mi tocca fare un altro ordine!! Io adoro il pane di grano duro, e a guardare queste foto stavo per addentare il telefono! Soprattutto dopo questi giorni, causa salute non ho potuto panificare per nulla! Adoro il grano duro, e mi fido assolutamente della tua parola e del tuo parere, quindi sarò al più presto curioso di ordinare e provare queste meraviglie, che se consigliate da te non potranno che essere ottime!! Poi che meraviglia questo pane, assolutamente da provare anche questo! Sei una grande!! Un abbraccio e buonaserata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mario, il tuo entusiasmo mi scalda sempre il cuore :-)
      Vedrai che anche queste semole ti conquisteranno..il pane viene con un profumo ed un sapore unico ^_^
      Tienimi aggiornata ^_^

      Elimina
  7. Ho l'acquolima in bocca!!! Questo pane è bellissimo e delizioso, bravissima Consu!
    Un bacio

    TruccatiConEva

    RispondiElimina
  8. Tesoro è stupendo, amo il pane alle patate, bravissima!!!

    RispondiElimina
  9. io direi che sei diventata la regina della panificazione:)
    bellissimo questo pane

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah..troppo gentile Pam :-P
      Grazie e a presto!

      Elimina
  10. Questo pane sa di amore...questi sono i momenti in cui mi pento di non avere ancora il mio lievito madre! Complimenti davvero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volta provato il lievito madre non si può più tornare indietro e non sai che soddisfazione!!! Non esitare e non te ne pentirai ^_*
      Grazie della visita Stefania <3

      Elimina
  11. Io sono sicura che lui stia osservando questo pane e stia sentendo quanto è buono. Lui lo sa ed, anzi, era lì che ti aiutava mentre impastavi e mescolavi farine. era lì mentre schiacciavi le sue adorate patate. E' lì con te in ogni piccolo gesto. A volte ce ne dimentichiamo, ma chi amiamo è sempre accanto a noi, in ogni piccolo gesto :) Rubo una fetta, la tosto e ci spalmo su un velo di marmellata biologica. Sai che sono golosa, no? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, che splendide emozioni mi hai trasmesso...c'è una profonda verità nelle tue parole ed io voglio crederci :-)
      ps: con la marmellata è da svenimento..c'ho fatto colazione stamani :-P

      Elimina
  12. Ciao Consu, sono reduce - soddisfatta - da un corso di panificazione che mi ha aperto gli occhi sul mondo dei lievitati. Ora guardo il tuo pane da un'altra prospettiva e non sai quanto ti ho pensata ieri!
    Buon inizio settimana e buon pane.
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...sto diventando un'ossessione x molti :-P
      Cmq mi fa molto piacere che tu abbia deciso di seguire un corso di panificazione..non vedo l'ora di vederti all'opera ^_*
      Grazie della visita cara e buon inizio settimana anche a te <3

      Elimina
  13. che profumino!!!!!
    buonissimo Consuelo!
    buon ponte...un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo..purtroppo niente ponte x noi, ma domani si recupera ^_*

      Elimina
  14. Lui ti vede, lo sai? Lui da lassù ti vede di sicuro ... Questo pane sa proprio di amore, di cose buone, di famiglia. Io adoro il pane con le patate, ha quel sapore buono, quel che di umido, di morbido, di profumato ... E' bellissimo Consu, come te ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry, 6 davvero dolcissima e sapere che il mio pane ti ha conquistata mi onora :-)

      Elimina
  15. Sempre meraviglioso il tuo pane!!!

    RispondiElimina
  16. Consu... mio marito lavorando in Basilicata spesso mi porta il pane di Matera, ma ancora non l'ho allenato a portarmi la farina tipica della regione... Appena lo fa questo pane non me lo toglie nessuno! Un bascione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...sono certa che ti conquisterà :-)
      Grazie Patty e felice settimana <3

      Elimina
  17. Quanto è bello e buono questo pane... proprio come te!!!!
    Happy June!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola, 6 sempre troppo gentile <3<3<3
      Buon inizio mese anche a te :-)

      Elimina
  18. grazie per averci fatto vedere tutto il procedimento effettivamente il lievito e la farina fanno la differenza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come darti torto...sono la cosa più importante x la buona riuscita del pane :-)
      Grazie a te x aver gradito e a presto :-)

      Elimina
  19. Il tuo amore per il pane è molto contaggioso,
    io non riesco a non mettere le mani in pasta! Se tu sapessi quante ricette ho da pubblicare e non trovo il tempo per farlo! Anche oggi ho panificato,sono da ieri che trafico in cucina, ho fatto anche i pangoccioli marmorizzati con il lievito madre! Quanto mi piacerebbe farteli assaggiare, sono una vera bontà!
    Questo pane Consu è una vera bontà di profumi e sapori, è bellissimo! Tuo nonno sarebbe orgoglioso di te, ma soprattutto di questo meraviglioso pane con le patate!
    Sei bravissima, lui rimarrà sempre nel tuo cuore amica mia!
    Un caro abbraccio e felice settimana!
    Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e non sai come io li assaggerei volentieri :-)
      Grazie Laura x dedicarmi sempre delle dolcissime parole <3<3<3
      TVB e auguro anche a te una felice settimana ^_^

      Elimina
  20. Favoloso! Non ho altre parole <3

    RispondiElimina
  21. Morbidissimo! aspettero' le mie patate del mio mini orto. Non verra' bello come il tuo, ma l'intenzione e la buona volonta' la metto tutta! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece credo proprio che sarà un successo :-) con le tue patate acquista ancora più valore ^_*
      Grazie Mari e felice giornata <3

      Elimina
  22. Volevo provare a fare il pane con la patate ma mi sono impanicata, diciamocelo, mi piace panificare ma non sono una panettiera e comunque non brava come te, resto ad occhi aperti davanti le tue creazioni e mi auguro che tu possa realizzare quel sogno di cui mi parlavi...perche veramente sei molto brava e te lo meriti.

    RispondiElimina